At 30,000 feet for travelers

NAVIGANDO TRA LE BALENE: AVVISTAMENTO DI CETACEI A TENERIFE

Balene, delfini e altre specie di cetacei che nuotano placidamente lungo la costa di Tenerife si offrono alla vista dei viaggiatori più audaci che si addentrano su queste acque.

Balene, delfini, orche, capodogli, balenottere, zifi, cetacei che radunano legioni di fan in tutto il mondo, sono specie che è possibile vedere mentre nuotano placidamente a circa tre miglia dalla costa sud di Tenerife: uno spettacolo impareggiabile per gli amanti della fauna marina. Niente meno che 21 specie diverse di cetacei vivono in questa parte della costa, il che ne fa il primo luogo Patrimonio per la Conservazione e la Salvaguardia delle Balene riconosciuto dall'Alleanza Mondiale per i Cetacei.

Per osservare questi mammiferi marini durante la loro vita quotidiana, ci sono numerose imprese che organizzano tour per l'avvistamento di cetacei nel loro habitat naturale e con Vueling troverai facilmente un volo economico per Tenerife. Con questo e con un binocolo, non avrai bisogno d'altro!

Perché Tenerife è perfetta per l'avvistamento di cetacei?

L'isola di Tenerife ha tutto quello che serve per trascorrere giornate stupende passando da un'attività all'altra tra sole e mare, natura, sport, cultura e, naturalmente, gastronomia. Ma ha anche acque uniche, che ne fanno la zona di migrazione di ben 21 specie diverse di cetacei, grazie alla particolarità delle correnti atlantiche che scorrono a sud-ovest dell'isola.

A circa tre miglia dalla costa, partendo da una località pittoresca come Los Cristianos o Puerto Colón, si trovano acque profonde fino a 3.000 metri e una biodiversità molto particolare che fa sì che, tanto per capirci, i cetacei possano mangiare a sazietà. Un altro aspetto che fa della costa di Tenerife un habitat perfetto per diverse specie di cetacei è la temperatura delle sue acque, un po' inferiore a quella abituale in questa latitudine a causa del passaggio di un ramo discendente della Corrente del Golfo, come pure dell'influsso più freddo della costa africana.

Quali specie di cetacei è possibile avvistare a Tenerife?

Nel periodo delle migrazioni, che va dall'autunno alla primavera, è possibile vedere numerose specie di cetacei, mentre altre, come la balena pilota e il tersiope, popolano le acque di Tenerife durante tutto l'anno ed è relativamente facile avvistarle. Tra la mezza dozzina di cetacei stagionali o migratori che si trovano nelle acque dell'isola è abituale trovare la balenottera tropicale, la pseudorca o il capodoglio, ma ce ne sono altri che si lasciano vedere più raramente, per cui, quando qualche viaggiatore più fortunato riesce ad avvistarli, è un autentico successo. Tra questi ci sono la megattera, lo zifio comune e la balenottera pigmea.

Nel massimo rispetto della fauna marina

Che quest'area della costa di Tenerife sia il primo luogo Patrimonio per la Conservazione e la Salvaguardia delle Balene significa che sull'isola si prende molto sul serio la protezione di queste specie e la cura del loro habitat. In altre parole, sebbene siano numerosi i servizi che consentono di visitare la zona in barca per ammirare questi animali al massimo del loro splendore, tutti gli avvistamenti avvengono sempre in modo rispettoso e sostenibile, senza interferire minimamente con la vita questi straordinari mammiferi marini. Consigliamo di scegliere sempre imbarcazioni contrassegnate dal logo “Barco Azul”, che vuol dire che sono state autorizzate e che rispettano le norme più rigorose.

Escursioni per l'avvistamento di cetacei a Tenerife

Le imbarcazioni salpano da Los Cristianos, Puerto Colón e Los Gigantes. Consigliamo anche di riservare qualche ora alla visita di queste località tipiche del sud delle Canarie e, se possibile, di concedersi un buon piatto a base di pesce freschissimo in uno dei diversi ristoranti dall'atmosfera informale e dai prezzi popolari. Ma prima di tutto è importante aver chiaro il tipo di escursione da scegliere in base alle proprie aspettative. Ci sono infatti gite di un paio d'ore circa, che è la durata più breve per poter ammirare delfini, balene e altri cetacei in tutta la loro bellezza. Scegliendo invece un'escursione più lunga, della durata di due o tre ore, sarà possibile concedersi qualche extra oltre all'avvistamento dei cetacei, come un pasto a bordo o una sosta in un'insenatura nascosta per fare una bella nuotata. Per trascorrere un'intera giornata tra i cetacei e addentrarsi al massimo nel loro ambiente, niente di meglio che un'escursione di cinque ore su imbarcazioni più grandi, che include un pasto e diverse soste nei punti più significativi della zona.

Scegliendo Los Gigantes come punto di partenza, sarà possibile godere di uno spettacolo unico al mondo: contemplare i cetacei con le grandi scogliere presiedute dalla vetta del Teide sullo sfondo.

Facciamo il bis?

La cosa bella dell'avvistamento dei cetacei è che non ci si stanca mai di osservarli, perché del loro comportamento si può dire tutto, tranne che sia prevedibile. Quindi, il fatto che si tratti di animali marini che vivono nel proprio habitat permette ad ogni visita di scoprire nuovi comportamenti, motivo per cui sono tanti gli appassionati che ripetono l'esperienza più e più volte per il solo autentico piacere di ammirare questi mammiferi straordinari e selvaggi in piena libertà.

Non vedi l'ora di salpare e di fare rotta verso legioni di delfini e balene desiderosi di volteggiare davanti ai tuoi occhi? Allora andiamo!

Più letti

Scopri i migliori ristoranti degli aeroporti

Sandwich dal distributore automatico, fast food da asporto e caff…

+ info

I giardini più belli d'Europa

Anche viaggiando nelle grandi città è possibile trovare angoli in…

+ info

6 proposte per una seconda visita a Malaga

Malaga non è solo una città vibrante, è anche gastronomia, locali…

+ info