At 30,000 feet for travelers

Le migliori piscine naturali delle Isole Canarie: tutti in acqua!

Le piscine naturali di acqua salata riuniscono insieme i vantaggi della spiaggia e della piscina. Le Isole Canarie ne possiedono diverse che sembrano appena uscite dal paradiso.

Una delle numerose attrattive delle Isole Canarie è, senza dubbio, la grande quantità di piscine naturali dalle quiete acque salate che si trovano disseminate sul loro territorio. Le piscine naturali tipiche di questo arcipelago sono alcune delle più belle d'Europa e offrono begli scenari di un azzurro intenso dove, volendo, è possibile immergersi protetti dalle convolute formazioni naturali offerte dalle isole.

Nel caso delle Isole Canarie, la natura è quindi la nostra migliore alleata se desideriamo fare un bagno da soli o in compagnia in uno di questi angoli di grande bellezza, caldi e gradevoli, che non sono spiagge e non sono piscine, ma entrambe le cose insieme. Se visiti le Canarie (e speriamo che sia presto, perché il flow canario investe fin dal primo momento in cui si mette piede su queste isole), non dimenticare di passare da lì. Trova un volo economico per l'isola che più ti attrae: Tenerife, Lanzarote, La Palma, Gran Canaria e Fuerteventura. E non dimenticare di mettere il costume in valigia!

Roque Prieto (Gran Canaria)

Non possiamo visitare Gran Canaria e non fare un tuffo in queste due piscine naturali, dalle acque limpide e cristalline che contrastano con il mare agitato che le circonda. Roque Prieto permette godere di un Atlantico addomesticato, le cui acque si rinnovano regolarmente. Per raggiungerle bisogna recarsi nella località di Santa María de Guía e allontanarsi gradualmente dal trambusto in un luogo unico, lontano dalla folla e dalla frenesia.

Los Charcones (Lanzarote)

Se visitiamo Lanzarote è importante organizzare bene l'agenda per non tralasciare nulla, dai tramonti spettacolari a manicaretti deliziosi. Conviene riservare un po' di tempo a queste piscine naturali situate nella parte sud dell'isola, non molto lontano dall'affollata Playa Blanca. A Los Charcones potremo concederci un bagno incredibile in piscine circondate da rocce, con un hotel abbandonato come scenario per un post su instagram e una pace che pochi altri angoli di quest'isola magica possono offrire. Ci sono varie piscine, alcune abbastanza profonde per potersi tuffare.

La Maceta (El Hierro)

El Hierro è un posto molto particolare, una specie di fine del mondo con accento canario, tra paesaggi selvaggi che tolgono il fiato. La Maceta è uno di questi, con una spettacolare piscina naturale situata nel comune di Frontera, nella valle di El Golfo, con imponenti vedute sull'oceano. È il posto perfetto per fare tranquillamente il bagno a qualsiasi ora del giorno, anche se il suo bel tramonto è uno spettacolo da non perdere. Facilmente accessibile, è dotata di parcheggio e di un ampio solarium dove riposare tra un bagno e l'altro. Si può chiedere di più?

Charco Azul (El Hierro)

El Hierro è un prodigio di laghetti originali e piscine con vedute sull'oceano, di acque fredde, salate e quiete. Grazie all'azione della lava e delle onde nel corso di milioni di anni, gli abitanti di El Hierro godono di un angolo bucolico, il Charco Azul, dove è possibile immergersi al riparo dalle onde godendo di bellissime vedute all'orizzonte. Da non perdere se visitiamo l'isola.

Puertito de Lobos (Fuerteventura)

L'isola di Fuerteventura è un luogo felicemente fuori dal tempo che non assomiglia a nessun altro, dove lasciarsi contagiare dallo spirito slow così caratteristico delle Canarie, scoprendo al contempo angoli selvaggi, praticamente incontaminati, lontani dal turismo di massa. Uno di questi è Puertito de Lobos, situato sull'isola di Lobos, a circa 20 minuti in barca da Corralejo. Lo spettacolo non ha paragoni: piscine naturali di acqua di mare, trasparenti, tranquille, ideali per fare snorkeling o per trascorrere una giornata in famiglia su un'isoletta dove sembra che il tempo si sia fermato.

Piscinas di Bajamar (Tenerife)

Situate nel pittoresco comune di La Laguna (il cui centro storico è Patrimonio dell'Umanità), a nord di Tenerife, queste belle piscine cittadine sono dotate di tutti i servizi per una giornata all'aperto dove non ci mancherà nulla. Le piscine di Bajamar sono un parco acquatico con bagnini e impianti molto curati, che ci permetteranno di assistere all'incomparabile spettacolo delle onde che si infrangono sulla diga mentre ci godiamo un bagno rilassante in un centro urbano provvisto di tutti i servizi, perfetto per passare una giornata intera a mollo nell'acqua.

Charco azul (La Palma)

La prima cosa che ci sorprenderà quando arriveremo a Charco Azul, nella bella e selvaggia isola di La Palma, è il colore delle sue acque, che a volte ci farà dimenticare di essere alle Canarie trasportandoci in un angolo dei Caraibi. Situato a nord dell'isola, a San Andrés y Sauces, questo angolo naturale ci permetterà di godere del bel tempo delle Canarie, in un paesaggio bucolico popolato di laurisilva. Adattato per ogni tipo di utenza, è provvisto anche di piscina per bambini, docce e spogliatoi per trascorrere un'intera giornata all'aperto.

Salinas de Agaete (Gran Canaria)

Quando metteremo piede nelle saline di Agaete, facilmente accessibili e con parcheggio nelle vicinanze, non sapremo se ci troviamo di fronte a una fortezza medievale o a una suggestiva piscina di acqua salata e trasparente in cui fare un tuffo in un ambiente tanto originale quanto travolgente, a picco sulle scogliere del nord-ovest. Lo spettacolo delle onde che si infrangono sui muri di cemento non ha prezzo. È un angolo perfetto per lo snorkeling, anche se bisogna prestare attenzione, perché le tre piscine hanno profondità diverse e se il mare è molto mosso, potrebbe oltrepassare i muri, quindi in questo caso è meglio evitare di fare il bagno.

Charco de Los Chochos (Tenerife)

Tra tutte le cose che non puoi perderti a Tenerife c'è senza dubbio il Charco de Los Chocos, situato nel comune di Los Silos. Non solo i suoi contorni formati dall'erosione del mare sono uno spettacolo che lascia senza parole, ma lo è anche l'ambiente naturale in cui si trova, circondato da scogliere e con vedute mozzafiato (nelle giornate di sole si può persino scorgere il Teide). Un'altra delle sue numerose attrattive è il buon clima di cui gode tutto l'anno, che fa di Charco de Los Chochos un luogo dove è possibile nuotare praticamente in ogni stagione.

Hai già preso il costume?

Più letti

Scopri i migliori ristoranti degli aeroporti

Sandwich dal distributore automatico, fast food da asporto e caff…

+ info

I giardini più belli d'Europa

Anche viaggiando nelle grandi città è possibile trovare angoli in…

+ info

6 proposte per una seconda visita a Malaga

Malaga non è solo una città vibrante, è anche gastronomia, locali…

+ info