At 30,000 feet for travelers

Organizza una fuga romantica e gastronomica a Parigi

Nota come la città dell'amore, Parigi è considerata una delle mete più romantiche del mondo. Il fascino della Senna e dei suoi tanti ponti, la maestosità della Cattedrale di Notre Dame, l'eleganza degli Champs-Élysées, l'iconica Torre Eiffel e la magia del Sacré Coeur sono solo alcune delle meraviglie che le sono valse questo titolo. Per concludere in bellezza una giornata alla scoperta dei tesori della città, non c'è niente di meglio di una cenetta a lume di candela in uno dei romantici ristoranti consigliati da noi.

Se esiste una città al mondo che merita l'appellativo di romantica, si tratta senza dubbio di Parigi. Visitarla significa innamorarsi profondamente. Un altro ottimo motivo per visitare la capitale francese è naturalmente l'eccellente offerta gastronomica, ideale da gustare in coppia nei numerosi ristoranti della città. Se hai voglia di organizzare una perfetta fuga romantica, ti consigliamo di dare un'occhiata ai voli per Parigi e di segnarti i nomi di questi ristoranti.

Il gioiello di Montmartre si chiama Seb'on

Dopo essersi formato nei migliori ristoranti di Parigi, Belgio, Cannes, Paesi Bassi e Zurigo, lo chef Sébastien Heloin è tornato nella capitale francese per realizzare il suo sogno di aprire un ristorante tutto suo. Il menù di questo accogliente ristorante, un piccolo gioiello del quartiere di Montmartre, si rinnova ogni settimana per offrire piatti realizzati esclusivamente con i migliori prodotti di stagione e presentati squisitamente. L'ambiente è intimo ma allo stesso tempo informale e il servizio è cordiale e attento.

Più info

Au P’tit Curieux per un'esperienza multisensoriale

Fatto apposta per i nostalgici alla ricerca dell'atmosfera tipica dei vecchi bistrot parigini, questo ristorante è tutto una scoperta. La sua sala colorata accoglie i buongustai in cerca di sorprese gastronomiche. Ed è esattamente questo che offre la cucina di Au P’tit Curieux, un'esperienza multisensoriale con innovative ricette franco-italiane per stupire il palato degli ospiti. Selim Ben Amor, direttore del ristorante, è un appassionato di musica e ha portato questa passione anche all'interno del locale, che offre concerti dopo cena.

Più info

Ai piedi di Notre Dame: Atelier Maître Albert

Questo bistrot contemporaneo si trova ai piedi della Cattedrale di Notre Dame, all'interno di un grande edificio del 1400. Il ristorante è suddiviso in diverse aree, ognuna con un sua atmosfera caratteristica: la Vinoteca, per un pasto informale o un drink; il salone Biblioteca, con un'atmosfera più intima; e la sala Cheminée, per una serata romantica alla luce del camino. Il menù è stato ideato dal rinomato chef Guy Savoy insieme a Emmanuel Monsalliere offre squisiti piatti ispirati sia alla cucina tradizionale sia a quella moderna.

Più info

La storica Brasserie Mollard

Iscritto nel registro dei monumenti storici, questo stabilimento centenario è una delle "Brasseries Art Nouveau" più belle e antiche della città. Gli interni sono davvero unici, con ceramiche, mosaici e soffitti in vetro di grande valore artistico. Lo chef Joël Prodhomme propone una cucina francese tradizionale con prodotti freschi e di altissima qualità. La specialità della casa sono pesce e frutti di mare.

Più info

Qualità al top da Restaurant Auguste

Inaugurato nel 2004, questo elegante ristorante diretto dallo chef Gaël Orieux è una tappa quasi obbligatoria per tutti i buongustai. La sua proposta gastronomica si basa sulla costante ricerca di armonia e innovazione, fondendo ingredienti di terra e di mare in modo estremamente suggestivo. L'alta qualità della cucina è stata premiata con una stella Michelin.

Più info

Kong, un paradiso nipponico in Francia

Kong è un paradiso per gli amanti della cucina giapponese, sia per quanto riguarda i piatti sia per la splendida posizione. Di fronte al Pont Neuf, il ristorante occupa gli ultimi due piani dei vecchi magazzini Samaritaine e propone una raffinata fusione tra cucina francese e giapponese, rispettando la coesistenza delle due tradizioni gastronomiche. Disegnati da Philippe Stark, gli interni del Kong si ispirano all'immaginario giapponese coniugato con l'estetica francese del XVII secolo. Tanto il magnifico tetto in vetro delle sale quanto la terrazza offrono una vista spettacolare sulla città.

Più info

Tieni viva la fiamma dell'amore con una fuga romantica nella Ville Lumière. Parigi non delude mai.

Più letti

7 destinazioni per chi viaggia da solo

Viaggi con amici, in coppia, in famiglia... sì, lo sappiamo che c…

+ info

I teatri più famosi d'Europa

Ti piacerebbe vivere una notte all'opera? No, non stiamo parlando…

+ info

I 4 musei più curiosi d'Europa

Il 18 maggio si celebra la Giornata Internazionale dei Musei, in …

+ info