At 30,000 feet for travelers

Hai sete? Ecco le 5 migliori birrerie d'Europa

Se ami la birra artigianale, questo articolo ti interessa. Continua a leggere per scoprire qual è il modo migliore per placare la sete e conoscere nuovi angoli a Barcellona, Dublino, Monaco, Amsterdam e Praga.

Ovunque tu decida di volare, prima o poi dovrai fermarti a prendere qualcosa durante la tua visita turistica. Un momento della giornata sicuramente molto atteso. Noi ti proponiamo di farne anche un momento di piacere, soprattutto se sei un amante della birra.

Biercab (Barcellona)

Barcellona è una delle migliori vetrine di birre artigianali. Non a caso il capoluogo della Catalogna ospita sia il Barcelona Beer Festival, un incontro che in tempi di pre-Covid è riuscito a riunire quasi 35.000 persone in tre giorni, sia il Barcelona Beer Challenge, uno dei concorsi internazionali di birre artigianali più prestigiosi del mondo.

Ma al di là di questi appuntamenti, se ti ritrovi a passeggiare per Barcellona, ti raccomandiamo di fare una sosta al Biercab (Muntaner, 55), la birreria cittadina con il più alto punteggio sul sito www.ratebeer.com, portale specializzato di riferimento internazionale. Ha ben 30 birre in mescita (difficile non trovarne almeno una capace di soddisfare i tuoi gusti) e il piacere sta proprio nell'ampia scelta: birre invecchiate, maturate in barrique, fermentate naturalmente... Inoltre servono tapas, mini sandwich, hamburger, panini e stuzzichini per accompagnare ogni sorso, senza tralasciare il negozio con una carta di oltre 650 etichette in vendita. Un lusso nel cuore dell'Eixample, a un passo da piazza Catalunya, centro nevralgico della città.

Guinness Storehouse (Dublino)

La Guinness Storehouse è una tappa obbligatoria se visiti Dublino. Non a caso è l'attrattiva turistica principale della città. In questo modo prenderai due piccioni con una fava: potrai bere una buona birra e visitare uno dei suoi "hot spot". Nell'edificio dove per gran parte del XX secolo le sue birre sono state portate a fermentazione, potrai conoscere a fondo la storia di questo marchio fondato nel 1759. Potrai scoprire come vengono elaborate le sue bevande e persino mangiare in uno dei suoi ristoranti. E per completare l'esperienza, potrai salire al Gravity Bar e contemplare Dublino con una birra in mano da una terrazza al settimo piano con un panorama a 360 gradi (è il grattacielo della "city"!).

E se hai ancora sete di birra, non preoccuparti: a Dublino si concentrano centinaia di pub dove berne di buone. Ma prima o poi dovrai anche andare a vedere la cattedrale di San Patrizio, i giardini Iveagh (con grotte e cascate), il Trinity College (una delle università migliori del mondo), il castello di Dublino e il Temple Bar Food Market (un mercatino del sabato con prodotti irlandesi come formaggio, ostriche, carne...).

Augustiner Stammhaus (Monaco)

Una delle capitali della birra in Europa è Monaco, come risulta evidente ogni anno in occasione dell'Oktoberfest che si tiene tra la metà di settembre e i primi di ottobre. Ma se non visiti la città in concomitanza con questo grande evento, puoi sempre andare in una birreria-ristorante di riferimento come l'Augustiner Stammhaus, dove dovrai ordinare la Augustiner, la cui ricetta fu elaborata nel 1328 in un monastero annesso alla cattedrale della città bavarese. Secondo gli estimatori della schiuma questo prodotto è "lo champagne delle birre". Inoltre, risponde al disciplinare della cosiddetta Legge della purezza della birra del 1516, che obbligava a elaborarla solo con acqua, orzo maltato e luppolo. Non avrai difficoltà a individuare questo locale che si trova in centro, su una strada pedonale, e occupa un enorme edificio storico di grande bellezza, risalente al 1829. Potrai accompagnare ogni sorso (ma attenzione, molto, ma molto schiumoso) con piatti tipici della zona, come lo stinco, le salsicce artigianali, le cotolette e lo strudel di mele.

’t Blauwe Theehuis (Amsterdam)

Senza abbandonare una capitale europea come Amsterdam, possiamo ritrovarci immersi nella vegetazione. Andiamo al Vondelpark, il parco più grande della città e il più famoso dei Paesi Bassi. Sui suoi 47 ettari di superficie (pari a 47 campi da calcio) si può fare di tutto: camminare, andare in bicicletta, fare sport, mangiare o bere birra in uno dei suoi locali all'aperto. E questo è proprio quello che ti conviene fare se vuoi scoprire una delle migliori birrerie di questa città, la 't Blauwe Theehuis. È davvero gradevole questo posto decorato con una preponderanza del colore blu, elegante e dotato di una magnifica terrazza con ombrelloni, dove ogni sorso sembra ancora più gustoso. Ti consigliamo di provare la lager della casa, che spicca per freschezza e morbidezza. Ma puoi comunque optare per altre bevande a la carte. Data la sua appartenenza al birrificio artigianale Brouwerij’t IJ, ne offre l'intera gamma, che può essere abbinata a diversi snack, focacce, bruschette e pizza al taglio a qualsiasi ora del giorno.

U Fleků (Praga)

La Repubblica Ceca è il paese con il maggior consumo di birra: 157 litri a persona l'anno. Tanta quantità, è vero, ma anche tanta qualità di cui potrai godere nella sua capitale, Praga, che ospita più di 30 fabbriche artigianali. Se vuoi assaporare una buona "pivo" (si chiama così in lingua ceca), ti raccomandiamo U Fleků, che con più di 500 anni di storia vanta il titolo di birreria più antica della città. Tanti secoli bastano a dare vita a un museo e a questo stabilimento non manca. Così come la birra della casa: tostata e leggera, si chiama Flekovske e viene prodotta sin dagli inizi. Vale la pena di entrare anche solo per dare un'occhiata ai tetti di legno, alle nervature delle volte, alle finestre con le vetrate a colori, all'orologio con più di 250 anni, ai quadri... Ovunque sui suoi due piani e negli innumerevoli saloni troverai un ambiente vivace grazie ai tavoli condivisi e alla musica dal vivo, suonata da un'intera banda o magari solo da una fisarmonica. Per mangiare potrai scegliere tra i piatti cechi della tradizione come salsicce, stinco di maiale e stufato di carne.

Adesso sai che se prendi un aereo per una di queste cinque città, non morirai di sete. Quindi non ci resta che augurarti buon viaggio e un buon brindisi. Salute!

Più letti

Scopri i migliori ristoranti degli aeroporti

Sandwich dal distributore automatico, fast food da asporto e caff…

+ info

I giardini più belli d'Europa

Anche viaggiando nelle grandi città è possibile trovare angoli in…

+ info

I 5 migliori mercatini natalizi d'Europa

Tra il freddo invernale e le giornate di pioggia una scintilla di…

+ info