At 30,000 feet for travelers

Amante della cucina salutare, Tel Aviv è la città che fa per te

Ti presentiamo sette bar e ristoranti da non perdere a Tel Aviv, per mangiare in modo salutare e gustoso: dai piatti tipici della gastronomia israeliana alle proposte più internazionali. Organizza un vero e proprio tour gastronomico approfittandone per conoscere una delle città più di moda. Tel Aviv è una città moderna, cosmopolita e vibrante, con un'intensa vita culturale e attività di svago, un clima gradevole, belle spiagge e numerosi ristoranti dove mangiare in modo sano e a prezzi contenuti.

I dolcetti: Milk Bakery

Beit Eshel St, 12

Se c'è una cosa di cui ci si innamora istantaneamente non appena si mette piede in Israele, sono il pane e la pasticceria. Il popolare pane a treccia (challah), che viene servito ovunque, è una tentazione su cui spalmare un buon hummus o una delle salse appetitose che si trovano abitualmente sulle tavole. Nel cuore del quartiere di Jaffa, città antica di Tel Aviv e incantevole epicentro hipster, si trova questo piccolo locale dall'atmosfera contemporanea, dove è possibile acquistare pane delizioso e la migliore pasticceria francese. Il suo caffè speciale è buonissimo e per gli intenditori i suoi croissant sono tra i migliori della città.

La colazione: Benedict

Ben Yehuda, 171

Un posto per il brunch incredibilmente bello aperto ventiquattro su ventiquattro e sette giorni su sette? Tutto è possibile a Tel Aviv e Benedict dimostra che ogni ora è buona per sedersi davanti a un colorito piattone con vocazione healthy. Ti raccomandiamo di scegliere la colazione israeliana classica e di cominciare la giornata come fa la gente del posto. Potrai scegliere tra le classiche uova con cipolla fritta, pomodori, formaggio feta, insalata di tonno e labneh (uno squisito formaggio cremoso elaborato a partire dallo yoghurt) con zaatar, una miscela di spezie molto diffusa. La proposta vegana comprende melanzane, asparagi, tapenade e un tahini con spirulina e semi di cumino, pane e insalata di rucola. Il più leggero consiste invece in una omelette con cipolle fritte, pomodori e il classico labneh con zaatar. Ma ci sono molte altre alternative, così tante che non sarà facile scegliere.

Cena con atmosfera: Jopea Kitchen Bar

Rabi Khanina St 3

Situato nel cuore di Jaffa, questo angolo effervescente è ideale per fare una sosta in qualsiasi momento della giornata (se possibile, nella frequentatissima terrazza) e godere di una cucina israeliana fusion... anche se mettere insieme in una stessa frase "Israele" e "fusion" è sicuramente ridondante. Jaffa rappresenta come pochi questa essenza della cucina israeliana, che si basa sulla tradizione mediterranea e recupera ricette di qua e di là: un eccellente esempio dell'anima di un paese in cui tutti sono praticamente appena arrivati. Non sorprende quindi che in questo locale, cool fino al midollo, si possano trovare dai tacos a un ceviche, dalla polenta con pollo a un apple pie. Da non perdere.

A qualsiasi ora, Doctor Shakshuka

Beit Eshel St 3

Tra il popolare e il cool, questo grande ristorante dall'atmosfera gradevole e i grandi tavoli nel cuore di Jaffa ben rappresenta l'essenza di quella Tel Aviv giocosa e mediterranea, informale, rilassata, slow. Tel Aviv è una città da scarpe da tennis, anche per entrare nei locali più sofisticati, dove la gente è stilosa e casual insieme, e trascorre le sue notti in posti come lo Shakshuka. Qui potremo assaporare una cucina casalinga israeliana di grande semplicità, dove le deliziose varietà di pane saranno protagoniste insieme a un hummus che soddisfa ampiamente ogni aspettativa, alla carne di agnello e, naturalmente, allo shakshuka, un piatto tipico che dà nome al locale e che consiste in uova cotte in tegame con salsa di pomodoro e peperoni.

La sorpresa del viaggio, Hellena

Caesarea National Park

Sì, devi proprio andare a Cesárea. E sì, anche tu cercherai di sfuggire ai suoi ristoranti come alla peste, perché da viaggiatore scafato sai riconoscere una fregatura per turisti anche ad occhi chiusi. E invece no! Faresti male, perché in questo parco naturale, che fu un antico porto romano (ancora impeccabilmente conservato), abbiamo avuto la fortuna di provare quello che, senza dubbio, è stato il ristorante che più ci è piaciuto di tutto il viaggio. Hellena si trova al centro di Cesarea, tra turisti storditi e negozi di souvenir, e offre una cucina mediterranea salutare, dove ogni ingrediente brilla di luce propria. Hellena è un buon esempio di come le migliori materie prime non necessitano di infiocchettamenti, come dimostrano il vitello tonnato, i calamari, la deliziosa focaccia o il carpaccio di pesce fresco. La bellezza delle vedute è scandalosa.

Messa: fancy a più non posso

HaArba'a St 12

Basta dare un'occhiata ai piatti che escono dalla cucina del Messa per sapere che ci troviamo davanti a un valore sicuro, uno di quei locali dove si mangia stupendamente una cucina di ispirazione internazionale in un ambiente sofisticato e chic. Riconosciuto come uno dei 50 ristoranti più belli del mondo dalla rivista Wallpaper, Messa offre vari ambienti dove potremo alternare un piatto di gnocchi a un foie con cioccolato, un shawarma di tofu a dei pomodori arrostiti con fonduta. Qui bisognerà mettere un po' di più mano al portafogli, ma ne vale sicuramente la pena.

Per un buon cocktail, IMPERDIBILE Bellboy

Hotel Berdichevsky. Berdyczewski St 14

Il nostro bar preferito di Tel Aviv (o del mondo?) è senza dubbio questa cockteleria sempre ricca di atmosfera, dove il tempo sembra essersi fermato. Tutto nel piccolo e chiaroscuro Bellboy ci ricorda quelle leggi secche durante le quali tutto era possibile proprio perché era proibito, mentre i suoi colorati cocktail, dal sapore eccezionale, circolano tra i tavoli al ritmo della musica. Bellboy si trova nella hall dell'hotel boutique Berdichevsky, o per essere più precisi è la hall dell'hotel, e di notte si trasforma in questo spazio dall'aspetto clandestino e dall'anima canaglia dove si servono quelli che probabilmente sono i cocktail migliori del paese... non a caso occupa il 96° posto nell'elenco stilato dal Fifty Best Bars.

Abbiamo stuzzicato il tuo interesse e l'atmosfera clandestina ti ha fatto salire l'adrenalina? Chiedi del Butler e potrai usufruire di uno speakeasy in uno speakeasy. Questo posto è così carismatico che viene proprio voglia di mandare a quel paese ogni obbligo e di cercare un volo per Tel Aviv immediatamente. Avremo tempo per piangere, dopo.

Più letti

7 destinazioni per chi viaggia da solo

Viaggi con amici, in coppia, in famiglia... sì, lo sappiamo che c…

+ info

I teatri più famosi d'Europa

Ti piacerebbe vivere una notte all'opera? No, non stiamo parlando…

+ info

I 4 musei più curiosi d'Europa

Il 18 maggio si celebra la Giornata Internazionale dei Musei, in …

+ info